La tecnologia

802.11 e HiperLAN sono protocolli radio non sincronizzati e senza alcuna gestione del canale trasmissivo. In caso di trasmissione, un client impiega immediatamente il canale radio, senza alcun sistema di prenotazione della risorsa trasmissiva. Questo sistema ha il beneficio che, se il canale è scarsamente utilizzato, la latenza è molto bassa (1-2 ms), ma col crescere dell’occupazione del canale questa diventa imprevedibile. In condizioni di saturazione delle capacità di canale, inoltre, non vi è alcuna garanzia di equa ripartizione delle risorse tra clienti diversi. 802.11, infine, non consente la sincronia di trasmissione/ricezione, limitando il riuso dello spettro radio e, di conseguenza, ostacolando la crescita della rete in situazioni dove sia necessario co-locare diverse celle sullo stesso sito o in zone dove sia necessario realizzare diverse stazioni radio vicine.

La nostra rete di trasporto

Dal 2006 ad oggi è davvero cambiato tutto. Nel 2016 abbiamo iniziato a riprogettare l’intero backhauling della rete e nell’arco del 2017, è iniziato il rinnovamento dell’infrastruttura, sono stati installati ponti radio a frequenza licenziata con tecnologia Carrier Grade, sviluppata appositamente per realizzare reti di accesso radio su larga scala ed ad alte prestazioni e bassissima latenza (ben oltre 1Gbit di banda full-duplex). Grazie a questa scelta siamo riusciti ad aumentare la nostra copertura ed a superare le limitazioni tecnologiche alla densità dell'utenza, aumentando significativamente la capacità della rete. L'utilizzo del MIMO in downlink per le BTS, ossia lo sfruttamento di due canali trasmissivi accoppiati (su due differenti polarità radio) consente di aumentare in modo sensibile l'efficienza spettrale (circa 2 bit/s/Hz). I protocolli radio 4G utilizzati dagli operatori mobili (quali LTE) non sono ottimizzati per una rete come quella di Comuni Riuniti XL srl. Quest’ultima ha la particolarità di essere una rete di accesso fisso, di avere collegamenti in linea di vista. E' una rete più simile a tanti "ponti radio dedicati" che ad una rete mobile. Al contrario, LTE è ottimizzato per la mobilità con conseguente incremento dell'overhead. L’utilizzo primario dei collegamenti radio ci consente di ridurre notevolmente i tempi di realizzazione della rete rispetto a quanto sarebbe necessario per il rilegamento dei tralicci Comuni Riuniti XL srl tramite stesura di collegamenti in fibra ottica. Il costo di realizzazione dei collegamenti - significativamente inferiore alla stesura di fibra ottica, inoltre, ci permette di mantenere un "approccio opportunistico" alla progettazione della rete di trasporto: ogniqualvolta i tralicci Comuni Riuniti Xl srl sono in visibilità e le condizioni delle strutture consentono l’installazione di nuove antenne, viene valutata la possibilità di realizzare un nuovo link radio per collegarle. Tale approccio si traduce in un elevato "fattore di magliatura" il numero di link di backhaul attivi è, quindi, molto superiore al numero di tralicci e da ciò consegue che ognuno ha a disposizione una molteplicità di percorsi per arrivare ai datacenter nazionali o a qualunque altro traliccio della rete.

Il servizio di Comuni Riunti XL srl

Comuni Riuniti XL srl è un servizio per la connessione internet veloce a banda ultra-larga via radio. Come funziona? Molto semplice; attraverso le nostre antenne (chiamate ripetitori o BTS) viene inviato il segnale radio: un tecnico autorizzato installa a casa o in ufficio l'antenna (molto simile ad una normale parabola TV) e sei subito connesso a internet, purché non ci siano ostacoli tra il ripetitore e l’antenna ricevente. Per questa sua caratteristica, è la soluzione ideale per avere internet veloce anche in zone non coperte dai servizi tradizionali quali ADSL o fibra. Se hai un’azienda, inoltre, abbiamo proposte e soluzioni personalizzate che offriranno alla tua impresa il massimo delle performance e dell’affidabilità. Internet veloce funziona bene con Comuni Riuniti XL srl anche perché l’intera rete è di proprietà: questo ci permette di garantire alti standard di qualità e di intervenire in tempi molto brevi sia per assecondare le tue richieste, che per la risoluzione di eventuali guasti. Per installare il servizio di Comuni Riuniti XL srl non serve attivare una linea telefonica, potrai navigare in tutta libertà e senza neanche pagare il canone Telecom !

Il monitoraggio della rete

Dal 2006 utilizziamo una piattaforma software dedicata che consente di monitorare il funzionamento e o stato di tutta la catena infrastrutturale dalla "antenna" del singolo utente fino agli apparati di backhaul. La piattaforma è in grado di fornire supporto per la gestione dell’infrastruttura delle reti di accesso e di distribuzione in modalità end-to-end (i.e. dall’antenna cliente agli apparati della rete di backhaul) sia dal punto di vista dall'anagrafica di ciò che è installato, sia per quanto riguarda la configurazione degli apparati ed il loro monitoraggio. Un diversificato insieme di statistiche operative viene raccolto ogni breve intervallo di minuti da tutti gli apparati in esercizio, permettendo l’analisi puntuale delle prestazioni, nonché la rappresentazione grafica dello storico di 12 mesi. Viene, inoltre, utilizzata per il monitoraggio degli allarmi e la gestione pro-attiva dei problemi.